Copy
Comunicato Stampa 24/06/2020
Leggi su browser

Atti vandalici nelle scuole di Palermo, oggi question time in diretta alle 15.00 su Rai Due.
Illustrerà l’interrogazione a risposta immediata rivolta al Ministro dell'interno la deputata del Movimento 5 Stelle Roberta Alaimo e replicherà la collega Vittoria Casa.

 

Di seguito il testo dell’interrogazione.

Per sapere - premesso che:

nel corso degli ultimi mesi, nella città di Palermo, si sono registrati numerosi atti di vandalismo e furti perpetrati a danno di istituti scolastici e asili nido comunali;

si sono susseguiti una serie di episodi spiacevoli che hanno colpito molte strutture comunali tra le quali l'istituto comprensivo Sperone-Pertini, l'istituto comprensivo Giovanni Falcone, la scuola elementare Maneri-Ingrassia, gli asili nido Papavero a Borgo Nuovo e Rallo nella zona di Don Orione;

i soggetti che si sono introdotti nelle scuole hanno causato non pochi danni: porte divelte, stanze messe a soqquadro, arredi scolastici danneggiati, furto di materiale didattico e di computer utilizzati per la didattica; neppure la presenza di impianti di videosorveglianza è stata un deterrente per evitare un gesto simile e per individuare i responsabili;

in data 22 giugno, a distanza solo di una settimana dall’ultimo assalto, si è verificato l’ennesimo raid a danno dell’Istituto Falcone, dove i docenti ed il personale scolastico, all’apertura della scuola, hanno trovato le aule nuovamente a soqquadro;

tali episodi, oltre a causare danni sotto il profilo economico, hanno ingenerato allarme sociale tra i cittadini;

ad avviso degli interroganti si è di fronte ad attacchi vili e delinquenziali a carico di luoghi e spazi realizzati per garantire il diritto alla crescita e al benessere dei più piccoli;

non si tratta di piccoli furti ma di veri e propri atti di mafia che vede negli istituti scolastici la presenza e il controllo dello Stato nei territori;

i suddetti atti vandalici sono da considerarsi gravissimi in quanto puntano ad indebolire il valore simbolico della giustizia e della legalità; inoltre, non è un caso il fatto che le scuole colpite siano notoriamente impegnate nella costruzione di una significativa cultura della legalità, partendo proprio dall'accoglienza e dalla tutela dei diritti dei più deboli;

considerata la gravità di quanto accaduto, sarebbe utile incrementare la presenza delle forze dell'ordine nei quartieri ad alta densità mafiosa e nei pressi degli istituti scolastici colpiti da tali atti vandalici;

sarebbe auspicabile l'istituzione di un tavolo tecnico con la presenza delle altre autorità istituzionali competenti, al fine di analizzare il fenomeno e adottare le misure preventive più idonee e immediate –:

quali iniziative di competenza intenda intraprendere il Ministro interrogato al fine di arrestare questi continui episodi di violenza a danno degli istituti scolastici e conseguentemente rafforzare la sicurezza dei cittadini.

 




L'Addetto stampa
William Anselmo
Ufficio Territoriale M5S Palermo
Via Libertà 64/a 90143 Palermo
Tel. 091. 7287457
Puoi aggiornare le tue preferenzecancellarti da questa lista

Email Marketing Powered by Mailchimp